it » Sala-Stampa » Archivo Dettaglio

SALA STAMPA

SORTEGGI UEFA: I COMMENTI DELL'UDINESE
31/08/2012

SORTEGGI UEFA: I COMMENTI DELL'UDINESE

Liverpool, Anzhi Machackala e Young Boys. L'urna di Montecarlo non è stata certo benevola nei confronti dell'Udinese che, esattamente come un anno fa, si trova di fronte un girone tra i più tosti - se non il più tosto - di tutta la competizione continentale. Basti pensare alla tradizione dei "reds" di Anfield Road, al fatto che i russi sono una delle potenze emergenti del calcio europeo - con Eto'o in squadra e Guus Hiddink in panchina tanto per fare due nomi - e che lo Young Boys ha uno score notevole in campo europeo.

"Volevamo la Champions League - ha detto Francesco Guidolin - e ci ritroviamo in Europa League con un girone da Champions al pari dello scorso anno. C'è poco altro da aggiungere".

Sulla stessa lunghezza d'onda è anche Antonio Di Natale. "E' un gruppo tostissimo - ha spiegato il capitano - con squadre di caratura mondiale. Non sarà facile, ma ce la metteremo tutta per provare a passare il turno".

"Abbiamo pescato due squadre fortissime - ha sostenuto Maurizio Domizzi - e anche la terza, lo Young Boys, è ormai una realtà consolidata nel panorama calcistico europeo. Molto dipenderà anche dal momento in cui giocheremo in certi campi e in che condizioni troveremo i nostri avversari".

Chiude Medhi Benatia. "Sarà dura, molto dura - ha spiegato il franco-marocchino -. E se è vero che sarà affascinante giocare ad Anfield Road, è altrettanto vero che ogni gara sarà, per noi, quasi come una finale".

(Foto www.udinese.it)


www.udinese.it


Bacheca


Match Report PDF