UEFA Europa League

CONTE: "NELLA RIPRESA ABBIAMO ALZATO I RITMI"

Riparte con una vittoria sul campo del Ludogorets il cammino continentale dell'Inter, che si aggiudica il primo round dei sedicesimi di finale di UEFA Europa League grazie a un 2-0 firmato dal gol di Eriksen e dal rigore di Lukaku. 

"Nel primo tempo i ritmi sono stati molto bassi e ci siamo un po' adeguati alla situazione - ha commentato il tecnico nerazzurro Antonio Conte -. Nella ripresa invece abbiamo alzato l'intensità, creando diverse occasioni per segnare. Stiamo provando anche altre soluzioni a partita in corso per avere delle alternative e per poter cambiare qualcosa. La costante sono le due punte". 

Sul primo gol in nerazzurro di Christian Eriksen, in campo per tutta la durata del match: "Sono contento per lui, il gol dà sempre fiducia. Christian ha solo bisogno di lavorare per ritrovare la giusta condizione fisica, per ritrovare la brillantezza dei momenti migliori al Tottenham. Può fare ancora di più rispetto a quello che ci ha fatto vedere oggi, ma noi siamo serenissimi perché sappiamo quello che ci può dare. In ogni caso, io penso al bene dell'Inter quindi cerco di inserirlo nel modo giusto e al momento giusto". 

Sulle scelte di formazione, mister Conte spiega: "In Europa League faremo delle rotazioni per dare spazio anche a chi ha giocato meno e merita di avere più spazio. Dobbiamo cercare di andare avanti il più possibile, proseguendo su questa linea perché sappiamo che l'Europa League può mettere in difficoltà dal punto di vista fisico e mentale". 

Infine, sul recupero di Handanovic: "Non sappiamo se tornerà a disposizione domenica, faremo delle valutazioni di giorno in giorno, ma abbiamo fiducia in Padelli, quindi Samir riprenderà il suo posto solo quando si sarà completamente ripreso".

(Foto Getty Images)

www.inter.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: