Serie A TIM

GIAMPAOLO: "LA POSTA IN PALIO È ALTA, GIOCHIAMO CON ATTENZIONE ED AUTOSTIMA"

Torna il campionato e al “Ferraris” arriva il Diavolo. Archiviata l’ultima sosta stagionale, i blucerchiati si preparano ad affrontare la prima sfida di un ciclo di ferro che, oltre al Milan, li vedrà opposti anche a Torino, Roma e Genoa. Marco Giampaolo guarda però ad una gara per volta. "Con i rossoneri sarà una partita dai tanti contenuti – dichiara l’allenatore -. Affronteremo un avversario forte, che a me piace molto per com’è stato costruito e per come gioca, guidato da un allenatore che apprezzo e stimo".

Gli ultimi due precedenti non hanno sorriso ai blucerchiati. Tra campionato e Coppa Italia infatti sono arrivate due sconfitte, uguali e diverse al tempo stesso. "Ripenso soprattutto alla sfida di due mesi fa – sottolinea il mister -, quando il risultato non ci sorrise ma la squadra offrì una prestazione di altissimo livello. Giocammo quella partita con autostima, spensieratezza e intensità: sarei felice se ripetessimo quella prova".

"L’ultima vittoria a Reggio Emilia ci ha dato autostima – prosegue -. Mentalmente arriviamo a questo impegno nella maniera migliore ma dovremo affrontarlo con la giusta attenzione perché i punti in palio sono importanti, sia per noi che per loro. Le nazionali? Sono motivo d’orgoglio ma questa volta hanno lasciato scorie negative. La situazione infortunati è in divenire: spero di recuperare sia Ekdal che Vieira, o almeno uno dei due. Se così non fosse giocherà Praet davanti alla difesa".

"Attorno a a Quagliarella si è creato un clima di euforia al pari di grandissimi come Totti e Del Piero – conclude Giampaolo -, che venivano acclamati in ogni stadio. Anche lui si meraviglia di questa attenzione ma sa che la popolarità va ripagata in termini di prestazioni".

(Foto Getty Images)

www.sampdoria.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: