Serie A TIM

IACHINI: "DOVREMO FARE UNA GRANDE PARTITA"

Il tecnico viola Giuseppe Iachini ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Atalanta, anticipo della 23ª Giornata di Serie A TIM.

C’è amarezza, sia a Milano con l’Inter che contro la Juventus il risultato è stato penalizzante per la prestazione fatta, siamo sempre stati pericolosi e in partita ma potevamo essere ancora più incisivi. Stiamo lavorando sull’equilibrio, ma è un percorso che stiamo facendo anche se serve la condizione da parte di tutti e le conoscenze fisiche e tattiche". 

Sulle condizioni di Castrovilli: "Quando un ragazzo esce dal campo in quel modo un po’ di apprensione c’è: è stato seguito dallo staff medico, abbiamo un altro allenamento e se sarà tutto ok, sarà della partita. L’importante è che non sia successo niente, sono felice per lui e sono ottimista per vederlo in campo".

Sull'attacco: “Abbiamo attaccanti giovani, ci sta che ogni tanto sbaglino i movimenti e che sfumi la possibilità di fare un gol. Ma mi aspetto i gol dagli attaccanti come dagli esterni o dai centrocampisti, dobbiamo lavorare per farli trovare smarcati e arriveranno sicuramente i gol perché avanziamo sempre con pericolosità nell’area avversaria. L’importante è riempire l’area con maggiore incisività, lucidità e con più uomini ma abbiamo ancora margini di crescita".

Sul centrocampo: “Mi piace che i centrocampisti giochino con qualità, si inseriscano in area avversaria. In questo senso dobbiamo crescere nella chimica con gli attaccanti ma ci stiamo lavorando. Badelj e Pulgar occupano la stessa posizione, ma con gli interni stiamo lavorando sugli inserimenti e per questo ho scelto Ghezzal a Torino. Non solo due punte, ma anche le mezz’ali che creano la superiorità numerica ed essere ancora più propositivi e senza dare punti di riferimento”.

Sugli avversari: "L’Atalanta si conosce da quattro anni, ha giocatori bravi fisicamente e tecnicamente e con una giocata può mettere la gara sui binari che preferisce, è una squadra che si conosce e gioca a memoria. Dovremo fare una grande partita, organizzata nelle due fasi e con intensità per andare al loro passo e mai passivi".

(Foto Getty Images)

it.violachannel.tv



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: