Serie A TIM

IL MILAN TORNA ALLA VITTORIA

Dopo tre sconfitte consecutive il Milan ritrova il sorriso tornando da Marassi con tre punti. Il risultato di stasera (1 - 2) acuisce invece la crisi della Genova calcistica, che si ritrova con le sue due squadre sul fondo della classifica.

In un primo tempo molto tattico e con poche occasioni da gol il Genoa passa sul finire, con una punizione di Schone sulla quale Reina si fa sorprendere. Nel secondo tempo, con gli ingressi di Leao e Paquetà subito al rientro dagli spogliatoi, il Milan ribalta il match. Al 51' Hernandez inganna Radu con un tiro sul primo palo praticamente dalla linea di fondo, poi il Var pesca un mani di Biraschi in area (espulso) e dagli undici metri Kessie non sbaglia. Siamo al 57' e un Milan vicino alla crisi solo dieci minuti prima si ritrova avanti di un gol e di un uomo. I rossoneri gestiscono bene il risultato, ma a dieci dalla fine anche Calabria, con un fallo ingenuo, raggiunge anzitempo gli spogliatoi prendendo il secondo giallo. I rossoblù si rianimano e provano l'assedio, ottenendo negli attacchi convulsi di fine gara un rigore al 93'. Di fronte si ritrovano gli stessi protagonisti della punizione del vantaggio, ma questa volta tocca a Reina riscattarsi e dietro alla lavagna ci va Schone, che si fa neutralizzare un tiro non imparabile. Termina col Milan che ritrova i tre punti e sale a nove, ancora senza pareggi in queste prime 7 giornate, mentre il Genoa si lecca le ferite e affronta la sosta al penultimo posto.

Clicca QUI per il match report.

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: