Serie A TIM

LA CONFERENZA STAMPA DI CORVINO

In apertura di conferenza stampa il Presidente della Fiorentina Cognigni ha dato il bentornato a Corvino non dimenticando di ringraziare Pradè per il lavoro svolto: "Sono particolarmente felice di riaccogliere Corvino, insieme ad Andrea e Diego Della Valle. Pantaleo non ha bisogno di presentazioni, ha fatto benissimo a Firenze, sia sul piano sportivo che sul mercato.  Con il direttore vogliamo riprendere il discorso da dove lo avevamo lasciare, rimodellando e continuando il nostro percorso di crescita, anche nel settore giovanile e nello scouting. Vogliamo portare a Firenze dei campioni, gente affamata e ambiziosa, che voglia vincere con la maglia della Fiorentina. Ritengo che sia opportuno ringraziare Daniele Pradè, che in questi anni ci ha permesso di raggiungere risultati in linea con le nostre aspettative. Con Pantaleo vogliamo fare un ulteriore salto di qualità, non sarà un semplice direttore sportivo ma un direttore generale dell'intera area tecnica".
Pantaleo Corvino, Direttore Area Tecnica ACF Fiorentina: “Oggi, tornando al Franchi, non vi nascondo che ho provato delle sensazioni meravigliose. Ho percepito quelle vibrazioni che ti fanno sentire a casa tua. Detto questo, non saprei veramente da dove ripartire con le parole. Posso solo dire che, in questo momento, vedo una Fiorentina che parte da una Proprietà forte, un ottimo allenatore, una squadra di alto livello, un settore giovanile importante, una tifoseria in simbiosi con la città e una stampa che motiva il lavoro del Club. Budget per il mercato? Al Mister ho detto che dobbiamo cercare di rimanere al vertice. Parlare di budget è fuori tema ormai. Faremo il massimo per mantenere il nucleo migliore. Metaforicamente parlando, a Sousa ho detto che saremo due poveri contadini che metteranno insieme le loro energie per raccogliere frutti importanti. Cosa è mancato per vincere? Non voglio parlare al passato, ma pensare al presente per cercare di mettere qualcosa in bacheca. Il suo sogno da condividere con Firenze? Il mio sogno è quello dei nostri tifosi, cioè arrivare primi in qualche competizione. Arriverà anche un DS? Si, il nuovo Direttore Sportivo viola sarà Carlos Freitas. Martin Jorgensen invece mi supporterà a livello di scounting e ci rappresenterà anche nelle sedi competenti. Rui Costa è stato veramente contattato? Ho provato a contattarlo, ma solo per parlare di mercato. Un quadro, un’opera, che identifica questo suo ritorno alla Fiorentina? Mi viene in mente una scuola dell’arte, quella dell’arte povera. Ljajic può tornare? Ancora non ci siamo mossi sul mercato”.

www.violachannel.tv

(Foto LaPresse)