Serie A TIM

L'EMPOLI SUPERA IL CAGLIARI

L'Empoli torna alla vittoria interna superando il Cagliari 2-0. Vittoria marchiata da Mchedlidze, autore di una doppietta con un gol per tempo. Decisiva anche la parata di Skorupski, che ha respinto all'81' il rigore di Joao Pedro che poteva riaprire il match. Tensione alta fin da inizio gara (alla fine saranno 6 gli ammoniti per la squadra di casa e 5 per gli ospiti), a testimonianza dell'importanza della posta in palio in questa sfida. Il centravanti di casa, ancora titolare dopo la bella prova a Bologna, sblocca la partita all'8', arrivando puntuale sul primo palo a deviare in porta un assist di Krunic. L'Empoli poi perde per infortunio i due terzini, Zambelli e Pasqual, ma la formazione di Martusciello non ne risente e si avvicina comunque di più alla rete rispetto al Cagliari, in particolare con Marilungo che spreca una buona opportunità a tu per tu con Storari. Il gol che indirizza la partita arriva poco prima della mezz'ora del secondo tempo, quando Mchedlidze, dopo un triangolo con Marilungo, trova il diagonale sinistro vincente. A dieci dal termine Joao Pedro potrebbe riaprire la gara, ma come detto il portiere si supera nel respingere la conclusione del numero 10 ospite. In classifica l'Empoli sale a 14 punti, staccandosi dalla terzultima di 5 lunghezze.

Clicca QUI per il match report della partita.

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: