Serie A TIM

MARAN: "UNA SERATA DA INCORNICIARE"

Rolando Maran ha incontrato i giornalisti al termine di Cagliari – Bologna 3-2. 

Stiamo crescendo, per qualità di gioco, personalità, interpretazione. Tutto questo oggi si è visto. Abbiamo voluto vincerla e questo è il dettaglio che più ho apprezzato”.

LUCIDI NELLA RIPRESA
Eravamo partiti bene poi è arrivato quel gol che ha un po' guastato la festa. Non abbiamo fatto male nel primo tempo ma in alcuni frangenti siamo stati troppo frenetici, mancava quella capacità di scelta necessaria a concretizzare. Nell’intervallo abbiamo fatto qualche correttivo e ci siamo detti di mettere in pratica quello che avevamo provato nel corso della settimana. Infatti nella ripresa abbiamo trovato più energie, siamo stati più lucidi anche nella gestione di alcune situazioni”.

L’EMPATIA COI TIFOSI
Credo che ogni partita faccia un po' storia a sé, ma questa è stata davvero una bella vittoria: perché sofferta, giunta in rimonta e segnando tre gol. Voglio rimarcare l’empatia con i tifosi: ci hanno trascinato e noi abbiamo trascinato loro. Non era facile rimontare un Bologna che aveva messo in difficoltà tutte le avversarie. Questo risultato ci dà ancora più spinta. Sì, è stata davvero una serata da incorniciare”.

LA CLASSIFICA SORRIDE
La classifica può essere sorprendente ma noi non lasciamo nulla di intentato. Ci proviamo, sta andando bene, dobbiamo continuare così consapevoli che tutto passa attraverso il lavoro. Ho dei ragazzi che si applicano, danno il cento per cento in ogni allenamento, vogliono migliorare e hanno voglia di stupirmi. La Società mi ha messo a disposizione una rosa forte, chiunque entri riesce ad incidere”.

TEST ATALANTA
Domenica andiamo ad affrontare forse la squadra più difficile in questo momento. La vittoria di oggi ci rende ancora più consapevoli, proveremo ad ottenere un risultato positivo come sempre. Stiamo alimentando l’autostima che ci deve permettere di andare in campi difficili come quello di Bergamo per provarci; se facciamo quel che sappiamo fare, possiamo diventare scomodi per chiunque”.

(Foto Getty Images)

www.cagliaricalcio.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: