Serie A TIM

MIHAJLOVIC: "ANDIAMO AVANTI A TESTA ALTA"

Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico rossonero, Sinisa Mihajlovic, al termine del Derby di Milano:

"I ragazzi devono stare sereni e continuare a lavorare così, andiamo avanti con la fiducia cercando di fare quello che abbiamo sempre fatto, ma cercando di migliorarci. Quando vinciamo vinciamo tutti e quando si perde perdiamo tutti, sia De Jong che Montolivo sono due giocatori importanti ma diversi e oggi mi serviva più qualità. Oggi ha fatto bene tutta la squadra anche il centrocampo".

"Bacca ha fatto meno bene degli altri e mettere Balotelli con tre attaccanti significava rischiare di più, quindi ho deciso di fare diversamente ma ciò non significa che non si possa giocare con tutti e tre. Honda ha fatto il lavoro sporco, forse poteva fare qualcosa di più in avanti. Non dimentichiamoci che ci manca Menez, se ci fosse stato avremmo potuto giocare con lui ed essere ancora più offensivi. Ci può anche stare che Balotelli, Bacca, Luiz Adriano possano giocare insieme ma è difficile in una partita contro l’Inter. Il modulo non lo cambiamo, possiamo avere un modulo alternativo per giocare ma visto che ci manca Menez e Niang che sono giocatori che ti permettono di cambiare, non si cambia. Se una squadra gioca bene è inutile cambiare modulo".

"I miei modi possono apparire bruschi ma io dico sempre quello che penso, sono contento di questa prestazione perché quando giochi il derby davanti a 70 mila persone e giochi con l’Empoli è diverso, quindi sono contento di aver ritrovato lo spirito che volevo. I ragazzi devono essere contenti di quello che hanno fatto, siamo ovviamente dispiaciuti del risultato, ma devono andare a testa alta perché hanno fatto tutto quello che si poteva fare. Questa è la squadra che mi piace".

(Foto LaPresse)

www.acmilan.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: