Serie A TIM

MISTER LOPEZ COMMENTA LA SCONFITTA CONTRO IL NAPOLI

Cagliari sconfitto in casa dal Napoli, mister Diego Lopez analizza così la gara:

“Sono contento di quello che è riuscita a fare la squadra nel primo tempo: siamo andati a giocarcela, abbiamo avuto qualche buona occasione. Purtroppo non è bastato, abbiamo chiuso i primi 45’ sotto di due gol anche a causa di nostri errori; nella ripresa è venuta fuori tutta la qualità del Napoli. Però questo è l’atteggiamento che dobbiamo avere, anche contro una grande squadra: sono sicuro che se fossimo rimasti chiusi nella nostra metacampo il gol l’avremmo preso lo stesso. Dobbiamo migliorare, rivedere i nostri sbagli per non commetterli più, ma l’impatto sulla partita mi è piaciuto. Naturalmente non è piacevole perdere 5-0: dispiace per la gente, per i nostri tifosi che ci accompagnano sempre, sia in casa che fuori”.

JOAO PEDRO TREQUARTISTA, HAN DAL 1’
“Volevo dare fastidio a Jorginho, siamo riusciti a limitarlo, ma stiamo parlando di una squadra come il Napoli, che dispone di tante soluzioni offensive e ha molti giocatori di livello superiore. Han l’avevo visto bene in settimana, aveva dato un buon contributo a Verona; l’ho sostituito perché aveva un problema ad un polpaccio ed era molto stanco”.

LA FASE OFFENSIVA
“Contro Sassuolo e Chievo non abbiamo giocato bene, potevamo spingere maggiormente alla ricerca del gol. Oggi era diverso, avevamo di fronte la prima in classifica, che attua un gioco particolare. Qualche occasione l’abbiamo avuta ma è chiaro che dobbiamo fare di più, non solo nella pura finalizzazione ma anche nell’ultimo passaggio e nella salita della squadra”.

MANTENERE L’EQUILIBRIO
“Dobbiamo riuscire ad essere mentalmente forti, rimanere equilibrati e compatti sia nelle vittorie che nelle sconfitte. Il Crotone l’anno scorso ha mostrato come ci si salva: poteva anche perdere qualche partita ma restava convinto di farcela. Noi oggi abbiamo ottenuto un risultato negativo ma non dobbiamo perdere fiducia, solo continuare a lavorare e cercare di sanare le lacune”.

DOMENICA IL GENOA
“Per noi è una partita fondamentale. Penso che dobbiamo affrontarla con lo stesso spirito mostrato nella prima mezz’ora. Questa è la mentalità che dobbiamo acquisire. Andiamo a Marassi per fare risultato”.

(Foto LaPresse)

www.cagliaricalcio.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: