Serie A TIM

MONTELLA: "LA SQUADRA NON HA CONCESSO NULLA"

Il tecnico viola Vincenzo Montella ha incontrato i giornalisti al termine del match del Rigamonti tra Brescia e Fiorentina 0-0.

"Voglio fare un grande in bocca al lupo a Dessena, mi dispiace molto, spero che si rimetta presto. La squadra non ha concesso nulla. Nel finale abbiamo forzato un po', più di loro, ma non siamo riusciti a far gol. E' stata una gara sempre sul filo dell'equilibrio, ci siamo giocati le nostre carte, il Brescia non ti fa giocare bene. E' facile passare presto da un estremo all'altro, noi dobbiamo crescere volta per volta, la squadra, anche se non ha vinto ha dato delle risposte. Siamo stati sfortunati nel finale, quando il tiro di Castrovilli è stato fermato da Vlahovic. Abbiamo le qualità per far male agli avversari, abbiamo giocatori che stanno giocando meno e che potranno aiutarci, come Sottil, o lo stesso Vlahovic. Dalbert forse avrebbe potuto fare meglio. Sottil non conosce quel ruolo, è un esterno offensivo e non è il caso di fargli fare 90' minuti lì. Negli ultimi giorni ci abbiamo lavorato".

"Dobbiamo lavorare e crescere nella fase terminale dell'azione - aggiunge l'allenatore viola -. La squadra, comunque, mi è piaciuta, perché ha saputo aspettare il momento giusto, dimostrando di avere qualcosa in più sul piano fisico. Forse sono mancate un po' di precisione e di fortuna. Dobbiamo fare esperienza e stiamo costruendo anche il futuro di questa squadra. La Fiorentina è una formazione solida".

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: