UEFA Europa League

MONTELLA: "STA NASCENDO QUALCOSA DI GRANDE"

Nel post-partita di Milan-CSU Craiova 2-0, vittoria valsa la qualificazione ai Playoff di Europa League, Vincenzo Montella ha parlato ai microfoni di Milan TV.

PELLE D'OCA
"È stata una serata meravigliosa, mi sono emozionato. Anche quando sono entrati Bonucci e Biglia è stato da pelle d'oca. Questo pubblico meritava questa vittoria e sento che sta nascendo qualcosa di grande al fianco della nostra gente rossonera".

I SINGOLI
"Donnarumma? È stata un'estate turbolenta per tutti, anche per noi genitori e Gigio è un po' il figlio di tutti. Quando un figlio sbaglio ci si irrigidisce un po' ma poi non si aspetta altro che il momento giusto per abbracciarlo. Oggi il nostro pubblico è stato di una paternità unica. Si riparte da qui, da un'altra grande parata. Conti? Andrea è abbastanza simile ad Abate per caratteristiche. È una risorsa fondamentale, oggi ha dimostrato di sapersi esaltare e non me l'aspettavo così: ha stupito anche me per la continuità di prestazione".

DIFESA IMBATTUTA
"Mi fa piacere gli zero gol subiti stiamo crescendo sia come difesa che come pressing. Mi piace lavorare sull'armonia della squadra, non solo sui singoli reparti".

CALCI PIAZZATI
"Quest'anno abbiamo grandi calciatori che hanno abilità in questa specialità. In Coppa già ne abbiamo approfittato, calceranno un po' a turno. Rigori? Ce ne sono diversi. Kessie è molto bravo, Rodriguez su 10 ne segna 10 e anche Jack è bravissimo".

FUTURO
"Domani c'è il nuovo sorteggio di Europa League e poi si apre la nostra stagione. Dovremo arrivare alle prossime gare con più giocatori in forma possibili".

Al termine del match di San Siro, sempre a Milan TV, ecco anche l'intervista di Donnarumma:

"Ringrazio i tifosi per l'accoglienza e il calore che mi hanno dimostrato, non me l'aspettavo ma sono incredibilmente contento". Sulla difesa: "Stiamo lavorando bene come reparto, vogliamo fare meglio dell'anno scorso. È merito di tutti se non subiamo gol, ringrazio sempre i miei compagni perché mi fanno sentire grande. Dobbiamo continuare così. La mia prestazione? È merito del lavoro in allenamento e dello staff di Magni". Sulla sua estate: "Per me è come se non fosse successo nulla. Vado avanti come ho finito la scorsa stagione, sono sempre me stesso. Dedica particolare? Alla mia famiglia che è sempre al mio fianco". Capitolo gruppo: "Abbiamo cambiato tanti giocatori, la cosa importante è fare gruppo. Ascoltiamo il Mister e stiamo lavorando alla grande, adesso proseguiamo a testa bassa godendoci ogni vittoria". Infine, ancora sui tifosi: "Loro sanno che sono il primo tifoso del Milan e sono orgoglioso di vestire questa maglia fino alla fine. Posso solo dire che darò tutto per questa maglia".

(Foto LaPresse)

www.acmilan.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: