Serie A TIM

PAREGGIO AL MEAZZA TRA MILAN E LECCE

Il debutto di Pioli non guarisce completamente il Milan che impatta col Lecce 2 - 2 a San Siro. Piatek si siede in panchina, ma saprà poi essere decisivo nella ripresa, il tempo giocato peggio dai suoi compagni. I rossoneri partono infatti meglio degli avversari, e concretizzano la pressione iniziale col vantaggio raggiunto al 20', grazie ad una magia di Calhanoglu. La squadra di Pioli tiene bene il campo e sfiora il raddoppio con Suso, ma nel secondo tempo cambia l'inerzia del match, complice l'ingresso subito dopo l'intervallo di Farias al posto di uno spento Falco. Al 62' Babacar si fa parare un rigore da Donnarumma, ma arriva per primo sulla respinta per il tocco che vale il pareggio. Pioli si gioca la carta Piatek e il centravanti polacco si fa trovare pronto, all'81', per chiudere in gol una splendida serpentina in area ancora di Calhanoglu. Il Lecce però non si arrende e al 92' Calderoni trova uno strepitoso sinistro dalla distanza, imparabile per Donnarumma, che si insacca a fil di palo.

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: