Serie A TIM

POKER DEL NAPOLI A SAN SIRO

Uno straripante Napoli passa a San Siro rifilando quattro reti al Milan. I partenopei, nel giro di sette giorni, hanno vinto contro Juventus e Milan, rilanciandosi in classifica e acquisendo grande convinzione sul piano morale. Per i rossoneri arriva invece la seconda sconfitta consecutiva, la quarta in totale in questo difficile avvio di stagione. 

Eppure, fino al raddoppio di Insigne all'inizio della ripresa, non era stato un brutto Milan, che aveva si chiuso la prima frazione sotto di un gol, ma anche giocato alla pari con i partenopei cedendo solo per un errore in fase di disimpegno. E' stato infatti un errato rinvio di Zapata a dare il via al vantaggio degli ospiti, con Insigne che ha lanciato Allan che non si è fatto pregare per trafiggere Diego Lopez in uscita al 13'. Ad inizio ripresa il raddoppio firmato da Insigne, in rete dopo un triangolo con Higuain, taglia le gambe a qualsiasi proposito di rimonta del Milan. Quando anche il colpo di testa di Ely, primo tiro nello specchio dei rossoneri, viene parato in tuffo da Reina, i rossoneri capiscono che non è serata. Al 68' arriva la splendida punizione a giro di Insigne che chiude la gara, al 77' l'autorete di Ely che per anticipare Higuain manda nella propria porta in scivolata. Finisce 4-0 per i partenopei, punteggio che forse punisce eccessivamente il Milan, certamente galvanizza il Napoli che inizia a pensare in grande.

(Foto LaPresse) 



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: