Serie A TIM

RANIERI: "SERVIRÀ UNA GRANDE PROVA"

Dopo la sfida casalinga di lunedì con il Napoli, la Sampdoria è pronta a scendere nuovamente in campo, questa volta all'”Olimpico Grande Torino” per affrontare i granata del neo allenatore, Moreno Longo.

"Non ci voleva il cambio di guida tecnica, stanno già reagendo, hanno aperto le porte del “Filadelfia” ai tifosi e sono sicuro che troveremo un ambiente da Toro – dichiara il tecnico blucerchiato Claudio Ranieri alla viglia -. Mi aspetto una gara combattuta, con avversari determinati e noi dovremo esserlo altrettanto per fare una grande partita e provare a strappare dei punti".

Antonino La Gumina e Maya Yoshida stanno prendendo sempre più confidenza con l’ambiente blucerchiato e le richieste tattiche di Ranieri. "I nuovi si stanno integrando bene ma non posso ancora considerarli pronti – spiega mister Ranieri -. La Gumina conosce già le difficoltà del campionato, Yoshida però mi sembra un ragazzo molto sveglio e ci metterà poco a capire i tatticismi del nostro calcio".

Con il Napoli il passaggio dal 4-4-2 al 4-3-1-2 ha dato buone indicazioni, permettendo ai blucerchiati di rientrare in partita dopo essere andati sotto di due gol: "La cosa importante è saper cambiare modulo in corsa – prosegue il tecnico -. Già con il Lecce avevamo adottato questo sistema di gioco così come a Cagliari. Se lo utilizzeremo dall’inizio? Mi riservo la possibilità di scegliere ma in certe situazioni si può osare un po’ di più".

(Foto Getty Images)

www.sampdoria.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: