Serie A TIM

ROMA PRIMA IN CLASSIFICA

La Roma vince in trasferta contro la Fiorentina e balza in testa al campionato, con due punti di vantaggio sul gruppone che segue a 18 punti. Per la Fiorentina seconda battuta di arresto dopo la sconfitta di Napoli, ma ancora una volta i viola escono senza demeritare. Roma subito in vantaggio con il classico gol dell'ex, con Salah che punisce i suoi vecchi compagni con un preciso sinistro sul secondo palo dal limite dell'area. Kalinic avrebbe subito la palla per pareggiare, ma il suo pallonetto dal limite dell'area, sull'uscita del portiere, termina a lato della porta. Poco dopo la mezz'ora, su angolo dei padroni di casa, parte il contropiede di Gervinho che dalla sua metà campo va direttamente a segnare il raddoppio. Ad inizio ripresa clamorosa palla gol per Pjanic che calcia a porta vuota, ma trova il salvataggio in extremis di Bernardeschi. Paulo Sousa cerca di smuovere i suoi inserendo Mati Fernandez e Giuseppe Rossi, mossa che si rivela in parte azzeccata. I viola iniziano infatti a premere e creano occasioni in serie (Bernardeschi spreca a tu per tu col portiere, Rossi si vede annullare un gol, Kalinic calcia alto da ottima posizione) senza concretizzare, fino al gol di Babacar che arriva però al 93', quando ormai non c'è più neanche il tempo per l'ultima azione.

(Foto LaPresse)