Serie A TIM

SARRI: "CONTENTO PER I TRE PUNTI"

Il tecnico bianconero Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa al termine di Roma-Juventus 1-2, match valido per la 19ª Giornata di Andata della Serie A TIM 2019/2020.

"Abbiamo giocato bene per 60 minuti. Bisognava mettere in conto un po' di sofferenza nel giocare qui conto una squadra che ha gamba, accelerazione e tecnica. Era quasi inevitabile. Non mi è piaciuta la gestione del risultato quando invece c'erano i presupposti per fare male: quando siamo riusciti a ripartire in maniera serena siamo andati tre volte in tre contro uno".

"Siamo contenti perché abbiamo conquistato tre punti in un campo difficilissimo facendo, per buoni tratti, anche una bella prestazione; oggi abbiamo palleggiato bassi nella nostra zona senza voler andare nella metà campo avversaria e quello è un rischio".

Sui singoli: "Ramsey e Rabiot stanno facendo bene, danno la sensazione di essere in cresciuta e ogni partita fanno qualcosa in più. Aaron con gli inserimenti ha sempre fatto gol, li ha nel DNA: per un inglese venire a giocare da noi non è semplice, poi lui ha avuto una serie di problemi fisici all'inizio. Era da aspettare e ora mi piace come sta emergendo, sono convinto che farà una grande seconda parte di stagione, come Rabiot". 

Sulla difesa: "Oggi abbiamo fatto una buona fase difensiva anche nel finale, più cattiva rispetto ad altre volte, solo che eravamo così bassi che era sempre un pericolo. Io preferisco difendere 30 metri più avanti, ma la situazione era quella e mi sono dovuto adeguare cambiando modulo nel finale".

(Foto Getty Images)

www.juventus.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: