Serie A TIM

SEMPLICI: "TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI"

Il tecnico biancazzurro Leonardo Semplici ha parlato in conferenza stampa al termine di Atalanta-Spal 1-2, posticipo della 20ª Giornata del Campionato di Serie A TIM.

"Per fare una partita del genere e un risultato così dovevamo avere una compattezza non solo tecnico tattica, ma morale. Così siamo riusciti a ribaltare il risultato, fare una bella gara, facendo tre punti importantissimi. Abbiamo iniziato il girone di ritorno nel migliore dei modi, abbiamo rimesso in gioco gli avversari".

Già a Firenze abbiamo fatto una bella figura, poi siamo stati sfortunati. - continua mister Semplici -. Nel girone d'andata abbiamo avuto tanti infortuni. Il primo anno ti salvi all'ultima giornata, il secondo siamo arrivati tredicesimi e per noi era come vincere la Champions. Il budget è quello per salvarsi all'ultima domenica, magari con un po' di anticipo. Abbiamo sbagliato qualcosa, un paio di rigori determinanti, potevamo avere qualche punto in più. Questa è la testimonianza del percorso, ma dobbiamo camminare forte. Ora siamo penultimi, a noi deve dare forza e ambizione. Quando subisci tante sconfitte in casa, con i nostri tifosi che ci hanno aiutato, è un po' strano. Fuori casa ci esprimiamo con più serenità, forse perché gli avversari devono fare la gara e noi giocare di rimessa. Va dato merito a questo gruppo di ragazzi che non si è mai perso d'animo, spero arrivi qualche risultato in più".

Su Petagna: "L'anno scorso ha fatto 16 gol, quest'anno 7 sbagliando due rigori. Si sta formando, siamo contentissimi. Con l'Atalanta fa gol. Ci fa piacere perché era un momento particolare". Poi sul centrocampo: "Ha fatto bene Missiroli, Dabo sembra sia da qualche mese con noi, Valoti ha margini, oggi ha fatto una bellissima rete. Spero si apra un nuovo orizzonte".

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: