Serie A TIM

SOUSA: "CONTRO IL CHIEVO CON GRANDI MOTIVAZIONI"

"Il Chievo è una squadra che sta bene, sta facendo un grandissimo campionato, è capace spesso di fare grandi partite ed ha principi acquisiti praticamente da sempre. All'andata non abbiamo concesso quasi nulla, facendo una gara importante, difendendo bene sul campo sia centralmente che lateralmente. Domani mi aspetto una partita proprio come all'andata visto che il Chievo ha cambiato solo un giocatore rispetto a quella sfida, che è andato in Premier League, quindi servirà da parte nostra grande qualità". Così il tecnico gigliato, Paulo Sousa, alla vigilia della trasferta che domani vedrà impegnata la Fiorentina allo stadio 'Bentegodi' di Verona contro il ChievoVerona.

"Paura di perdere il quinto posto? Non sono un allenatore che ha paura. Nelle prossime gare possiamo migliorare in termini di mentalità, come abbiamo fatto ad esempio nell'ultima gara, abbiamo la grossa opportunità di crescere e andare oltre i nostri limiti, creando le opportunità migliori per cercare di vincere. Poi sono gli episodi e le circostanze a fare la differenza. Noi comunque proveremo a migliorarci cercando sempre di vincere".

"Abbiamo alzato le aspettative nei nostri confronti quest'anno, sappiamo che ciò ha influito nel giudizio di questa nostra stagione ma puntiamo a migliorarci fin dalla gara di domani e a riprendere la nostra fase di crescita nelle ultime partite. Nella prima parte della stagione siamo riusciti a vincere con le cosiddette piccole, poi ci sono stati dei fattori che hanno influenzato negativamente il nostro cammino. Starà alla società analizzare quel momento per permetterci di migliorare fin dalla prossima stagione".

"Qualificarci direttamente all'Europa League sarebbe importante per noi perché ciò incide molto in vista della prossima annata. Ciò ci permetterebbe di recuperare meglio sia a livello fisico che mentale dalle fatiche di quest'anno, e di programmare al meglio il futuro".

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: