Serie A TIM

SOUSA: "LE NOSTRE AMBIZIONI RESTANO LE STESSE"

"Non credo che nel secondo tempo siamo scomparsi, stavamo controllando la partita, ma non siamo stati bravi nelle conclusioni". Paulo Sousa non ha visto una Fiorentina timida nella ripresa e difende la sua squadra dopo la sconfitta per 3-1 contro la Juventus.

"Non abbiamo concretizzato anche perché abbiamo trovato tre centrali sempre bravi in chiusura e in copertura, era molto difficile trovare gli spazi giusti, anche i due esterni chiudevano e a volte la Juve difendeva in 5, così siamo andati in difficoltà, ma sapevano che loro sono molto forti nella fase difensiva", spiega l'allenatore dei viola che poi rimprovera ai suoi "la mancanza di un po' di pazienza. In occasione del 2-1 non dovevamo accelerare il gioco, lo abbiamo fatto e abbiamo permesso agli avversari il contropiede che ha portato al loro vantaggio. Abbiamo avuto difficoltà per la qualità della difesa della Juve, a livello individuale e di reparto".

"Le nostre ambizioni restano le stesse. Torniamo a casa consapevoli della nostra forza, non è facile giocare in questo stadio con la nostra personalità, ci manca qualcosa e lo sappiamo, ma dobbiamo continuare a dare qualità al nostro gioco, dobbiamo andare avanti così per competere a questi livelli".

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: