Serie A TIM

VITTORIE ESTERNE PER UDINESE E LAZIO

Vincono 2-1 in trasferta Lazio e Udinese, entrambe in rimonta. I laziali passano al Bentegodi, i friulani al Dall'Ara.

La squadra di Pioli si rilancia in classifica proprio al Bentegodi, lo stadio che aveva aperto le prime crepe in casa biancoceleste con la sconfitta contro il ChievoVerona alla seconda giornata. Oggi invece la Lazio, contro l'Hellas Verona, ha cancellato l'alternanza di vittorie-sconfitte delle prime cinque giornate, infilando il secondo successo consecutivo che la proietta nelle zone alte della classifica. Dopo la rete del vantaggio realizzata da Helander di testa raccogliendo dopo la traversa colpita da Gomez, la Lazio si porta sul pari con il rigore trasformato da Biglia. A dieci dal termine Mauricio lascia i suoi in dieci rimediando il secondo giallo, ma al minuto 86' Parolo trasforma una punizione toccatagli da Biglia mandando il pallone rasoterra in mezzo alla barriera che si apre ingannando Rafael. 

Colpo esterno anche per l'Udinese di Colantuono, che interrompe la serie di quattro sconfitte consecutive con la seconda vittoria lontano dal Friuli, dopo aver espugnato all'esordio lo Juventus Stadium. Il Bologna passa in vantaggio con il solito Mounier alla mezz'ora. Al 61' pareggia Badu che supera Mirante in due tempi dopo la prima respinta del portiere, a 5' dal termine si compie la rimonta con il tocco di Zapata che nell'occasione si infortuna e non riesce a festeggiare pienamente il gol da tre punti.

 

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: