Serie A TIM

ARENA SPORT TRASMETTERÀ ANCORA LA SERIE A TIM PER LE PROSSIME TRE STAGIONI

Arena Sport continuerà a trasmettere in esclusiva la Serie A TIM in Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia e Slovenia fino alla fine del campionato 2023/24 dopo l'accordo raggiunto da Infront, partner esclusivo per i diritti media internazionali di Lega Serie A.

L'accordo, che include anche il Kosovo su base non esclusiva, fa si che il calcio italiano rimanga con la stessa emittente dalla stagione 2011/12 e rappresenta la prima partnership assicurata da quando Infront ha iniziato il suo ruolo di partner per i diritti media internazionali della Lega Serie A.

Nebojša Žugić, CEO di Arena Channels Group, ha dichiarato: "Sappiamo quanto gli amanti del calcio nella regione siano appassionati del calcio italiano, ecco perché era imperativo per noi non deluderli. Vorrei anche ringraziare la nostra società madre Telekom Srbija per il sostegno che ci fornisce, così come per aver compreso l'importanza dei contenuti di punta per l'ulteriore sviluppo della nostra azienda. Tuttavia, sono ancora più felice grazie ai nostri spettatori. Noi esistiamo grazie a loro, la loro soddisfazione è il nostro più grande incentivo per migliorare ulteriormente la qualità dei programmi che offriamo".

Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Lega Serie A ha dichiarato: “Siamo estremamente contenti per il rinnovo dell’accordo con Arena Sport che anche nel prossimo triennio trasmetterà le partite della Serie A TIM. Prosegue con reciproca soddisfazione un rapporto consolidato in molti anni, anche grazie alla collaborazione di Infront, in un territorio da sempre ricco di tifosi che seguono con grande passione il nostro campionato”.

Amikam Kranz, Vice Presidente Media Sales and Operations Infront ha dichiarato: "Volevamo davvero fare un passo avanti quando si è parlato di diritti media internazionali per la Lega Serie A e siamo felici di dare il via a questa nuova collaborazione con un partner di lunga data come Arena Sport. Questo è il primo di una serie di accordi che annunceremo nelle prossime settimane e siamo entusiasti di portare il campionato a un pubblico nuovo e familiare".

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: