Serie A TIM

BELLANOVA ALL'INTER: "UN SOGNO CHE SI AVVERA"

Non tutti riescono a realizzare il sogno di giocare per la propria squadra del cuore. Per Raoul Bellanova, però, questo sogno si è avverato con il suo arrivo all'Inter. Il nuovo esterno nerazzurro si è presentato ai suoi nuovi tifosi con un'intervista esclusiva ai microfoni di Inter TV

Benvenuto all’Inter Raoul: che emozioni stai provando in questo momento?
"Descriverle è difficile perché sto realizzando un sogno che avevo fin da quando ero piccolo, ossia giocare per la mia squadra del cuore. È un sogno che si avvera: spero di ripagare la fiducia che il Club ha riposto in me".

Sei nato e cresciuto a pochi km da San Siro: cosa significa per te poterci giocare con la maglia nerazzurra?
"Per me è sempre stato un sogno. Lo è stato anche giocarci da avversario dell'Inter, come nell'anno passato. È stato emozionante, da brividi: non vedo l'ora di entrarci con la maglia nerazzurra". 

Sei giovanissimo, ma hai già giocato in diverse squadre conoscendo realtà calcistiche anche molto differenti: quanto ti hanno aiutato queste esperienze nel tuo percorso fino all’Inter?
"Mi hanno aiutato tantissimo, a partire soprattutto da quelle negative. Mi hanno fatto imparare tante cose: adesso però sono in una realtà più grande e tutto sarà più difficile, ma sono impaziente di iniziare".

L’anno scorso hai dimostrato le tue qualità in una stagione positiva a livello personale: che tipo di giocatore sei, come ti descriveresti? Hai un modello a cui ti ispiri?
"Sicuramente sono un esterno più offensivo che difensivo. Mi piace avere la palla tra i piedi e puntare l'uomo, ma so che posso migliorare ancora tanto. Però c'è tempo, sono giovane e ho tanta voglia di migliorare".

Hai già parlato con mister Simone Inzaghi? Quanta voglia c’è di iniziare a lavorare con lui?
"Tantissima, anche perché il mister ha valorizzato diversi giocatori nel mio ruolo. Non vedo l'ora di scendere in campo con questa maglia, con i miei nuovi compagni e insieme al mister". 

Immaginiamo che non vedrai l’ora di giocare a San Siro davanti ai tifosi nerazzurri: hai un messaggio per loro?
"Prima di tutto voglio salutarli: sono sicuro che ci daranno tanto affetto e tanta carica, come hanno sempre fatto. Non vedo l'ora di scendere in campo".

(Foto inter.it)

www.inter.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: