Coppa Italia Frecciarossa

DI FRANCESCO: "SCONFITTA MERITATA, CHE CI SERVA DA LEZIONE"

"Il Cagliari ha meritato la qualificazione per la cattiveria che ci ha messo al contrario di noi. E questo non lo concepisco dai miei giocatori. Oggi ci serva da lezione per il campionato, si vedeva dalle prime battute che non avevamo cattiveria agonistica. Se non ci si mette voglia di arrivare prima sul pallone vengono fuori queste prestazioni", ha dichiarato Eusebio Di Francesco dopo l'eliminazione del suo Sassuolo dalla TIM Cup.

"A prescindere dalle seconde linee aspetto risposte importanti da tutti e oggi non le ho avute. Ci rituffiamo in un test importante con la Samp in campionato per non pensare a questa partita, perché mi ha infastidito tantissimo. Si possono sbagliare i gol ma non gli atteggiamenti. Ci eravamo caduti spesso in passato, caderci ancora non ci sto. La società mi ha chiesto prima di tutto di mantenere la categoria poi se arriviamo il prima possibile a 40 punti ci possiamo togliere soddisfazioni. Ma dietro abbiamo rose più importanti di noi. La Roma? Ho la testa solo al Sassuolo e basta".

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: