Serie A TIM

FRANK DE BOER: "MIGLIORARE A LIVELLO FISICO E DI GIOCO"

Al termine del match del "Bentegodi", Frank de Boer ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium e Sky Sport:

"Non si può negare che oggi sia stata una giornata difficile ma siamo all'inizio e abbiamo la possibilità di poter migliorare a livello di gioco e a livello fisico. Non solo Candreva, i giocatori vanno gestiti per quanto riguarda i 90 minuti. Abbiamo giocato a tre o a cinque anche valutando la nostra condizione fisica e il modulo dell'avversario. E' vero, abbiamo preso gol quando stavamo creando occasioni e forse la nostra concentrazione è andata anche a causa della nostra condizione fisica. Ho deciso di giocare a 3 anche per questo motivo, per la condizione fisica. Abbiamo giocato solo un'amichevole e non ho avuto molto tempo per migliorare questi aspetti. Ho fatto solo tre lezioni di italiano, sto studiando e spero al più presto di poterlo parlare".

"Siamo delusi da questo tipo di partita, si vogliono sempre i 3 punti e nessuno si aspettava questo tipo di prestazione. Abbiamo una settimana per poter migliorare condizione fisica e gioco senza palla, in cui oggi abbiamo fatto fatica. Ho dovuto scegliere questo modulo perché il Chievo gioca con il rombo in mezzo e credevo che la difesa a tre potesse liberare un uomo. Candreva aveva già giocato con questo tipo di modulo con l'Italia, ho dovuto fare delle scelte. Banega e Candreva non avevano giocato neanche in amichevole per 90 minuti. La condizione fisica è difficile in questo momento. Ho rischiato anche con Medel che non aveva 90'. Dobbiamo migliorare questo aspetto. L'unico modo è giocare le partite, purtroppo abbiamo la possibilità di farlo solo in competizioni le cui partite valgono già 3 punti. Non posso farne una colpa all'allenatore precedente, è una situazione che dobbiamo gestire immediatamente".

Infine in conferenza stampa, il tecnico ha risposto ad alcune domande sulle scelte di formazione: "Abbiamo tanti terzini, ho dovuto scegliere ed Erkin è rimasto fuori. Perisic ha giocato molto in Nazionale, come anche altri che ho alternato. Ho fatto delle scelte in base alla condizione, ho pensato fosse il meglio per la squadra. Forse giocherà la prossima settimana, non tutti hanno 90 minuti".

(Foto LaPresse)

www.inter.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: