Serie A TIM

GASPERINI: "UN'OTTIMA VITTORIA"

"E' una vittoria importantissima anche perché quando riprendi dopo tanto tempo hai dei dubbi e delle incertezze. Speravo di ritrovare la stessa situazione di quando abbiamo interrotto a Valencia. Non era facile perché il Sassuolo è un'ottima squadra, agguerrita e con gente veloce. Sapevamo che se riuscivamo a contenere la loro fase offensiva avremo avuto molte possibilità", ha dichiarato Gian Piero Gasperini dopo la vittoria contro il Sassuolo.

E sul lavoro a distanza durante la pandemia: "Eravamo tutti sconcertati, subito dopo Valencia pensavamo che questa situazione poteva durare di meno e invece poi è esplosa in un modo incredibile, in particolare qui a Bergamo con tutta quella sequenza di morti. In quel periodo ci sentivamo con i ragazzi, ma abbiamo fatto molto poco. So che loro cercavano di allenarsi per conto loro. Devo dire che sono rimasti sempre tutti a Bergamo e sempre con grande attaccamento. C'è stata sempre una convinzione che poi la stagione sarebbe ricominciata. E' una storia lunga, sotto l'aspetto psicologico ci sono state tante situazioni diverse".

Sulla Champions: "Siamo molto combattuti e ci penseremo un po' più in avanti, è una competizione che immaginavamo in un modo completamente diverso con l'entusiasmo che ci circondava, volevamo portare tanti bergamaschi in giro per l'Europa a far vedere il nostro calcio. Questa è una competizione che sarà completamente diversa. Non abbiamo grandi pensieri sulla Champions, vedremo il sorteggio e faremo il massimo".

Infine una battuta su Ilicic, quest'oggi fuori per infortunio: "Se sarà presente contro la Lazio? Ce lo auguriamo, domani sapremo di più".

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: