Serie A TIM

IL BOLOGNA FERMA LA CORSA DEL NAPOLI

Il Napoli perde a Bologna e cede aritmeticamentee la testa della classifica all'Inter, che aveva scavalcato i partenopei già ieri sera vincendo col Genoa in casa. La formazione di Sarri va sotto 3-0 contro il Bologna trascinato da Destro, poi nel finale la doppietta di Higuain rende meno pesante il passivo, ma serve a poco, se non a confermare l'ottimo rendimento del centravanti argentino che viaggia a medie-gol impressionanti.

In avvio prima palla gol per Brienza che impegna Reina su punizione dal limite, poi Callejon, in azione di contropiede, va vicinissimo al vantaggio costringendo Mirante al miracolo sul suo diagonale. Al 14' Diawara dalla sua trequarti pesca con un lancio Destro che vince la corsa con Albiol e trafigge Reina appena giunto in area. Passano 7' e il Bologna raddoppia con un colpo di testa di Rossettini che su angolo salta più alto di tutti. Il Napoli non ci sta e prova a reagire, costringendo Mirante alla deviazione sul palo su tiro di Callejon. E' l'ultimo acuto del primo tempo, poi la squadra di Sarri si ripresenta in campo decisa ad accorciare le distanze per riaprire il match, con i tiri di Higuain e Allan che finiscono fuori di poco. Al 60' arriva il secondo gol di Destro che spegne l'ardore di rimonta dei napoletani. Il centravanti dal limite supera Reina sul primo palo. Nel finale arrivano le due reti di Higuain (87' e 90'), due spunti dell'argentino che servono però solo a consolidare la sua leadership nella classifica marcatori (14 centri in 15 partite).

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: