Serie A TIM

INZAGHI: "SERVE LA PARTITA PERFETTA"

Alla vigilia del match con la Juventus, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dal Centro Sportivo di Formello:

“La partita di domani sta arrivando nel momento giusto: le due squadre avranno entrambe delle defezioni. La gara avrà una grande importanza dopo una sconfitta inaspettata a Bologna. Dovremo fare la partita perfetta. Abbiamo provato alcune alternative in questi ultimi giorni. In difesa abbiamo problematiche oggettive: Lazzari, Radu e Luiz Felipe non ci saranno. Ho ancora un giorno di tempo, poi prenderò le mie decisioni. Sapevamo sin dall'inizio dell'anno che ci sarebbero state tante rivali per la qualificazione alla Champions League.

Abbiamo perso punti all'inizio, poi abbiamo recuperato. Questi giorni di riposo ci sono stati utili per analizzare le sconfitte con Bayern Monaco e Bologna. Non abbiamo reagito da squadra e ci siamo allenati monitorando ciò che non è andato bene ultimamente. Da tanti anni, quando affrontiamo la Juventus, vanno in scena partite molto belle. Ciro Immobile era dispiaciuto dopo la gara di Bologna, si sentiva in colpa per il rigore sbagliato: non si deve abbattere, sta lavorando bene. Domani ci saranno dei momenti in cui attaccheremo più alti, altri in cui saremo chiamati a difenderci. La gara sarà decisa negli episodi, dovremo far girare questi dalla parte nostra. A Torino serve una partita perfetta. Si tratta di una gara molto difficile, ma ce la siamo sempre giocata nel modo giusto.

Non voglio che gli episodi compromettano la prova dei ragazzi, chiedo questo alla mia squadra. Questa Juventus gioca un ottimo calcio grazie anche ad un grande allenatore come Pirlo. Non ci sono problemi con il rinnovo contrattuale: c'è grande sintonia con Lotito. Lazio-Torino? Le Società coinvolte si sono espresse, spero solo venga fatta chiarezza al più presto”.

(Foto Getty Images)

www.sslazio.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: