Serie A TIM

LA CONFERENZA STAMPA DI ALLEGRI

C’era molto di cui parlare, oggi: c’era da fare il punto della situazione al termine della preparazione estiva, da tracciare gli obiettivi della prossima stagione e ovviamente da presentare Juve-Fiorentina, esordio dei bianconeri allo Stadium. Non si è sottratto Mister Massimiliano Allegri, in occasione della prima conferenza stampa pre campionato nel Media Center di Vinovo.

Intanto, focus sugli avversari di domani: "La Fiorentina è una squadra brillante, dall’ottimo tasso tecnico. È una squadra che non ha cambiato molto durante l’estate e quindi ne trarranno vantaggio. Domani ci serve concentrazione ma anche l’aiuto di tutti i tifosi allo Stadium per cominciare nel modo migliore il Campionato. Dobbiamo trarre i giusti insegnamenti dallo scorso anno: l’inizio di campionato sarà difficile e allo stesso tempo importante, dobbiamo partire con il piede giusto. Le prime partite saranno come detto complicate, la condizione non sarà quella che logicamente avremo fra due mesi, e quindi occorre grande concentrazione".

A proposito di condizione, così Allegri: "Logicamente la squadra viaggia a due velocità: chi è arrivato dopo ha meno giorni di preparazione alle spalle, di questo devo tenere conto. Comunque abbiamo svolto una buona preparazione, rispetto allo scorso anno abbiamo avuto più tempo per lavorare nel migliore dei modi. Quanto a domani, devo valutare le condizioni di Pjanic: se non ce la facesse il regista sarà uno fra Hernanes e Lemina. In attacco giocherà Dybala, dietro ci saranno “i soliti”".

Dopodiché il discorso si focalizza sulla stagione che sta per partire: "L’asticella, logicamente, deve alzarsi sempre. Il campionato sarà ancora più complicato, le aspettative crescono. Ma il nostro primo obiettivo, ovviamente, sarà arrivare a marzo in lotta su tutti gli obiettivi. Da lì in poi si deciderà la stagione, ma non dimentichiamo una cosa: domani partiamo tutti alla pari, a zero punti. Quindi è fondamentale fare bene fin dall’inizio".

(Foto LaPresse)

www.juventus.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: