Serie A TIM

LE STATISTICHE DELLA SERIE A TIM 2020/2021

Si è da poco conclusa la Serie A TIM 2020/2021. Queste le statistiche della stagione raccolte grazie ai dati di Netco Sports, partner della Lega Serie A per i dati ufficiali del Campionato:

Al termine delle 380 partite disputate i minuti complessivi giocati sono stati 36.379 (95’7” di media a incontro). Le vittorie ottenute in casa sono state 156, i successi in trasferta 128, mentre i pareggi 96. Le reti segnate sono state 1.163, realizzate da 283 marcatori diversi. Sono scesi in campo 860 calciatori, dei quali 466 stranieri.

La squadra che ha realizzato più gol è stata l’Atalanta, con 90 reti totali ed una media di 2,37 gol a partita, seguita dall’Inter (89 gol) e dal Napoli (86 gol). Proprio i partenopei sono stati la formazione che è arrivata più volte alla conclusione con 619 tiri totali nel corso del campionato.

Il capocannoniere della Serie A TIM è stato Cristiano Ronaldo con 29 centri, seguito da Romelu Lukaku (24) e Luis Muriel (22), mentre il miglior uomo assist della stagione è stato Ruslan Malinovskyi con 11 passaggi decisivi per i gol dei compagni. Dopo il centrocampista dell’Atalanta figurano Mkhitaryan, De Paul, Zielinski e Duvan Zapata, tutti a quota 10 assist.

L’Inter è stata la squadra che ha percorso il maggior numero di chilometri con 112,484 Km in media a partita. Poco distante la Lazio con una media di 112,407 Km. Tra i singoli con almeno 1000 minuti giocati il primatista della stagione è stato Marcelo Brozovic con 11,929 Km percorsi in media a partita.

La formazione che ha colpito più pali o traverse è stata il Milan (24 i legni totali impattati dai rossoneri), mentre il Benevento è la squadra che ne ha colpiti di meno (6 in totale). Lorenzo Insigne è stato il calciatore i cui tiri sono terminati per più volte su pali o traverse, arrivando ad un totale di 7.

I calciatori dell’Hellas Verona sono stati colti in fuorigioco per 109 volte, seguiti da quelli di Milan e Juventus (93). Dal punto di vista difensivo invece il calciatore che si è reso protagonista di più recuperi è stato Bremer del Torino (331), seguito da Glik del Benevento (323) e da Romero dell’Atalanta (321).

Il Sassuolo è la squadra che ha fatto registrare il possesso palla in media a partita più alto, con 31’11”. L’Atalanta è invece l’unica squadra che ha tenuto in media il possesso palla maggiormente nella metà campo avversaria rispetto alla propria.

(Foto Getty Images)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: