Serie A TIM

MISTER GASPERINI COMMENTA IL PAREGGIO CONTRO LA FIORENTINA

Non era una partita facile quella con la Fiorentina, un match da disputare tra il doppio impegno di Europa League con il Borussia Dortmund, i nerazzurri conquistano un punto che muove la classifica e Gian Piero Gasperini a fine match ha dichiarato:

"Avevamo di fronte un'ottima Fiorentina. L'inizio della gara è stato difficile. Abbiamo perso tempo a trovare le misure giuste, anche per via dei diversi cambi, e abbiamo incassato il loro 1-0. Poi, quando abbiamo trovato le distanze, abbiamo fatto una buona partita. Alla fine il punto va bene: fa classifica".

"L'Europa Legaue per noi è importantissima: la vogliamo onorare al meglio. Stiamo cercando di fare bene su tutti i fronti, lottando con le nostre armi. Le motivazioni ci aiutano e tolgono un po' di fatica. Gli impegni sono tanti e difficili ma l'entusiasmo ci porta avanti. Finchè abbiamo energie le spendiamo tutte. Petagna? E' un ragazzo molto serio e professionale. Ha avuto un periodo di difficile, perché ci si aspettava troppo da lui. Non dimentichiamo che è molto giovane. Se gioca con tranquillità e fiducia può fare tanto e bene. Era da un po' che non segnava: siamo felici per lui".

"Stiamo vivendo un momento fantastico: io, la squadra e tutta la città di Bergamo. Ora incontriamo il Dortmund e la Juventus: siamo arrivati molto in alto. Sarà difficile eliminare queste due squadre nelle due Coppe ma è comunque bellissimo per noi giocare queste sfide. Il valore della Juve si è visto anche oggi: hanno vinto il derby pur giocando con tanti assenti. Ora però pensiamo al Borussia; poi ci concentreremo sulle due gare consecutive contro i bianconeri, che affronteremo sia in campionato che in TIM Cup", ha concluso Gasperini.

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: