Serie A TIM

NOVELLINO: "PER NOI E' UNA PARTITA IMPORTANTISSIMA"

"Per noi è una gara importantissima, ci serve quella scintilla, quel risultato importante che ti dà quel qualcosa in più, che è quello che ci serve per la nostra causa". Walter Novellino si prepara alla prima trasferta come allenatore del Palermo: appuntamento domani al "Castellani" contro l'Empoli.

"Prima del Napoli ho lavorato sul non possesso, in questi dieci giorni mi sono invece concentrato sulla fase di possesso e sull'applicazione a livello tattico, solo ieri ho iniziato a parlare dell'Empoli. I ragazzi hanno dimostrato grande voglia, da parte loro c'è stata un'applicazione molto importante e questo mi lascia sereno. Sono convinto che siano consapevoli della classifica e dell'importanza della gara di domani, è chiaro che ora servono punti ma sono sicuro che attraverso quello che stiamo facendo arriveranno, il lavoro paga sempre".

"Dobbiamo ripartire dai valori importanti che ci sono in questa squadra e spero di coinvolgere tutti in questo nuovo progetto. Io non lascio da parte nessuno, nemmeno Cionek, che conosco e che ci farà comodo, ma penso anche a Bentivegna e Cristante, un '95 che ha grande qualità e che deve capire quanto possa essere importante questa sua qualità al servizio della squadra".

"Tutti i 24 giocatori della rosa sono importanti e voglio coinvolgergli tutti nel mio progetto, non metterò mai nessuno in disparte e da parte di tutti ho visto grande disponibilità". E se dal punto di vista tattico, Novellino vorrebbe vedere "maggiore profondità, ampiezza", la priorità è soprattutto "restituire serenità a questi ragazzi, che ne hanno bisogno. Ho lavorato molto su questo, non è un momento in cui un allenatore deve insistere sui movimenti ma deve dare serenità. Qui ci sono giocatori di qualità, è una questione di testa".

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: