Serie A TIM

PIOLI: "DOBBIAMO CONTINUARE A LAVORARE E CRESCERE"

"Il campionato è molto difficile ed equilibrato. Bisogna esprimersi al meglio ma abbiamo dimostrato di essere compatti e di essere una squadra capace di proporre calcio. Abbiamo buone qualità ma possiamo crescere e fare ancora meglio". L'allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, commenta così la vittoria contro il Sassuolo al Franchi.

"La vittoria ci voleva e mancava dopo comunque alcune buone prestazioni. Abbiamo mosso la palla molto velocemente, la costruzione è stata più fluida e questo sicuramente è un passo in avanti e anche in fase difensiva siamo stati molto aggressivi e alti. La prestazione di Veretout? E' una sorpresa perché non è facile per i giocatori stranieri inserirsi così velocemente e bene. Era difficile aspettarselo così ma piano piano anche gli altri nuovi acquisti si stanno ambientando al meglio. I gol di Simeone e Chiesa? Sono giovani di qualità che si stanno confermando ma ne abbiamo anche altri".

Pioli parla anche del primato dell'Inter: "Merito anche mio? No, io posso fare solo i complimenti alla mia ex squadra per quello che sta facendo. Anche l'anno scorso c'erano grandi giocatori ed era una squadra già molto forte. Complimenti alla società e a Spalletti. Io forse porto bene perché anche Inzaghi alla Lazio sta facendo benissimo dopo che me ne sono andato io".

Un risultato positivo a Napoli potrebbe lanciare la Fiorentina verso l'Europa: "Giocheremo contro una squadra fortissima che gioca un calcio spettacolare. La prestazione possiamo farla contro chiunque ma saremo destinati a soffrire tanto, però anche contro la Lazio siamo rimasti fedeli ai nostri principi di gioco. Babacar può giocare insieme a Simeone? Noi quasi sempre stiamo giocando con i due attaccanti. Thereau si muove tanto ma è un attaccante. In questo momento bisogna puntare sugli equilibri di squadra che stiamo avendo in queste ultime gare".

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: