Serie A TIM

POKER DELLA FIORENTINA AL MILAN

Partita bellissima al Franchi, dove Fiorentina e Milan offrono spettacolo ed emozioni nel 4 - 3 finale a favore dei viola. Dopo sei anni la formazione di Italiano riesce a superare al Franchi i rossoneri, infilando tra l'altro il terzo successo casalingo consecutivo (non accadeva dal 2018, proprio con Pioli in panchina). La squadra di Pioli conosce invece la prima sconfitta in campionato, aumentando l'attesa per il big match di San Siro di domani tra Inter e Napoli.

La gara si sblocca per un errore di Tatarusanu, che perde il pallone davanti alla propria porta favorendo il tocco di Duncan al quarto d'ora. La reazione degli ospiti passa dalla verve di Leao, particolarmente ispirato, anche se l'occasione migliore capita sulla testa di Ibrahimovic che non trova lo specchio. Poco prima dell'intervallo arriva la magia di Saponara che dal limite, con un destro a giro, manda la palla sul secondo palo per il 2 -0. Allo scoccare dell'ora di gioco Duncan pesca lo scatto di Vlahovic, che elude l'uscita del portiere e firma il tris. Pare la parola fine sul match, ma una distrazione di Bonaventura che serve Ibrahimovic al 61' riapre la partita. Lo stesso attaccante svedese al 67' si fa trovare pronto alla deviazione di sinistro su un cross dal fondo di Theo Hernandez per il 3 - 2. Si accendono gli animi, Italiano corre ai ripari inserendo forze fresche (Castrovilli e il rientrante Gonzalez), ma ci pensa ancora Vlahovic, approfittando di un errore della difesa rossonera, a segnare il quarto gol, il secondo personale. Tutto finito? Non ancora, perchè Ibrahimovic di testa, colpendo la traversa al 96', provoca l'autorete di Venuti che fissa il risultato sul 4 - 3. 

Ibrahimovic diventa a 40 anni e 48 giorni il giocatore più anziano di sempre a realizzare una doppietta in A (il record era detenuto da Totti quando aveva 39 anni e 206 giorni).

In classifica la Fiorentina viaggia al ritmo di Lazio e Juventus con 21 punti, il Milan resta a 32, in attesa della sfida di domani del Meazza per capire se sarà ancora primo. 

Clicca QUI per il match report della partita. 

(Foto LaPresse) 



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: