Serie A TIM

SARRI: "VOGLIAMO AVERE I MIGLIORI NUMERI IN EUROPA"

"Giocheremo per essere la squadra con i migliori numeri in Europa". Maurizio Sarri fissa l'obiettivo per il match con il Legia Varsavia. In caso di vittoria gli azzurri potrebbero chiudere il Girone di Europa League a punteggio pieno e con attacco e difesa da record anche in riferimento alla Champions:

"Ci tengo tanto a questo traguardo. Forse all'esterno questa può sembrare una partita semplice o con scarso interesse ma per me è il contrario. C'è in ballo un obiettivo significativo ed è importante e chi andrà in campo dovrà essere consapevole dell'importanza del match. Ogni partita per me va aggredita e comandata, sennò se si approccia in maniera molle si rischia di perdere contro chiunque. Vincere deve essere un segnale importante, sia per la mentalità e sia per dare subito un segnale forte dopo la sconfitta di Bologna".

"Al Dall'Ara abbiamo perso meritatamente nonostante i numeri dicano di un nostro netto possesso palla e di 8 occasioni da gol. Ciò che mi spiace di più è che si è perso senza giocare il nostro calcio. Eravamo distanti nei reparti, lunghi in campo e tutti gli automatismi che si sono visti in questi tre mesi non siamo stati capaci di metterli in campo domenica. Poi in avanti le cose sono andate come al solito, ovvero con una alta produzione di occasioni, ma questo è anche dovuto alla qualità. Purtroppo però alla qualità non è seguita la giusta applicazione".

Napoli ridimensionato in campionato? "Assolutamente no, anche perchè questa dimensione da vertice non può gravare su questa squadra che l'anno scorso è arrivata quinta in un campionato meno competitivo di questo per numero di avversarie pretendenti alle prime posizioni. Noi siamo una squadra che può perdere anche sempre se non si esprime con la giusta mentalità e la dovuta concentrazione, ma che se applica bene il proprio modo di intendere il gioco può vincere e battersi con chiunque".

Ci sarà turnover? "La rotazione ci sarà perchè dobbiamo tener conto di un certo minutaggio che ha ogni calciatore nelle gambe. Ci saranno 4-5 cambi rispetto a domenica e mi sembra anche ovvio. Ma alla Roma penseremo solo da giovedì sera alle 21. Prima c'è il match con il Legia e noi, ripeto, vogliamo essere la squadra che ha il miglior score in assoluto a livello europeo in questo momento. Si va in campo per dare il massimo e vincere subito se sarà possibile".

(Foto LaPresse)

www.sscnapoli.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: