Serie A TIM

STURARO: "CON LA LAZIO UNA MINI RIVINCITA"

Si è allenato sodo in questi giorni a Vinovo e ora è pronto a mettere a disposizione di Allegri, in vista della ripresa del campionato, la sua grinta. Stefano Sturaro si prepara ad affrontare la Lazio ed è proprio dalla sfida contro i biancocelesti che parte la sua intervista con Sky Sport, che tocca poi diversi argomenti: "Sono due competizioni diverse ma è la prima volta che li ritroviamo dopo la Supercoppa TIM, quindi se vogliamo può essere una “mini rivincita”. La Lazio ha giocatori forti ed è una squadra organizzata, dovremo evitare gli errori commessi a Roma".

LA RIPRESA DOPO LA SOSTA
"È difficile per una squadra come noi, perché i giocatori che vanno via sono molti e chi rimane lavora duro, sulla parte atletica, forza e cambi di direzione, per mettere benzina nelle gambe. Inoltre i sudamericani tornano a ridosso della partita, quindi c'è poco tempo per prepararla tutti insieme".

IN DIFESA, SULLA FASCIA
"Dovesse servire sono disposto a giocare ovunque. Certo, all'inizio c'è qualche difficoltà, perché si deve lavorare con la linea a pensare ad altre cose e si è più vincolati a certi movimenti, ma mi sto allenando per questo. Ho ricoperto diversi ruoli qui alla Juve e mi fa piacere perché vuol dire che il mister ha fiducia in me e cerco di ripagarlo ogni volta che vado in campo".

LA NAZIONALE
"Non ho visto le partite. Dispiace leggere le critiche perché ho fatto un po' anche io parte della Nazionale ed è il massimo per un giocatore. Delle difficoltà ci possono stare iniziando un nuovo ciclo, ma sono sicuro che l'Italia ne uscirà a testa alta come sempre".

(Foto LaPresse)

www.juventus.com



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: