Serie A TIM

TUDOR: "PAREGGIO CON MOLTI RIMPIANTI"

Le principali dichiarazioni dell'allenatore gialloblù Igor Tudor, rilasciate nel post partita di Hellas Verona -Cagliari, match valido per la 15a giornata della Serie A TIM 2021/22.

Mister, è un pareggio che lascia qualche rimpianto per le tante palle-gol create? "Sì, credo che questa sera ci sia stata una sola squadra in campo: in fase offensiva, abbiamo creato molto, riuscendo a mettere in difficoltà i nostri avversari in diverse occasioni. Il loro portiere, bravissimo, ha salvato più volte il risultato. Portiamo a casa comunque un buon punto dopo tre giorni dall'ultimo match giocato in trasferta. Nonostante la stanchezza, i ragazzi hanno cercato di raggiungere la vittoria fino alla fine, hanno spinto molto, dando il massimo per tutti i 90 minuti. Ci è mancata forse un po' di lucidità negli ultimi metri, ma sono soddisfatto della prestazione della squadra, anche perché in Serie A partite come queste puoi rischiare di perderle per un episodio”.

Cosa le è piaciuto di più questa sera? "L'impegno e la serietà mostrata nel secondo tempo. Non ci siamo disuniti, siamo stati sempre attenti, riuscendo a non concedere occasioni da rete al Cagliari, avversario che in contropiede poteva essere potenzialmente pericoloso, viste le qualità dei suoi attaccanti".

Decimo risultato utile ottenuto nelle ultime dodici partite, torna a muoversi la classifica. Fattore importante… "Nel campionato di Serie A ci si deve guadagnare centimetro dopo centimetro, con grande spirito di sacrificio e pari forza di volontà. Che si giochi contro la Juventus o il Cagliari, l'atteggiamento deve essere sempre lo stesso: dare il massimo per tutto l'arco del match e lavorare durante la settimana per poter sempre migliorarsi".

(Foto LaPresse)

www.hellasverona.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: