Serie A TIM

TUDOR: "UN PUNTO IMPORTANTE CONTRO UN AVVERSARIO DIFFICILE"

Le principali dichiarazioni dell'allenatore gialloblù Igor Tudor, rilasciate a DAZN nel post partita di Udinese - Hellas Verona, 10a giornata della Serie A TIM 2021/22.

Un commento sulla gara di oggi? "Sapevamo che quella di stasera sarebbe stata una partita dura, contro una squadra difficile da affrontare come l'Udinese fisicamente molto forte, che pressa tanto e combatte su ogni pallone. Non era semplice riuscire a preparare questa sfida in soli due giorni dopo la gara contro la Lazio di domenica che ci aveva già tolto molte energie. Non sono stato soddisfatto del primo tempo, mentre nella seconda frazione di gara ho visto un buon Verona che ha spinto tanto e si è meritato il pareggio: questo risultato ce lo teniamo stretto in vista della prossima sfida contro la Juventus".

Il turnover? "Affrontiamo tre partite in sei giorni, un tour de force molto difficile e dispendioso. Penso che nessun giocatore possa essere in grado di riuscire a dare il massimo giocando sempre, in tre sfide così ravvicinate. Ho a disposizione una 'rosa' di qualità e sono contento di poterla sfruttare al massimo delle sue possibilità".

La sfida alla Juventus di sabato? "Quella contro la 'Juve' sarà una gara difficile, ma allo stesso tempo affascinante, contro un avversario molto forte con grandi qualità in tutti i reparti. In questi due giorni ci prepareremo al meglio per poter scendere in campo davanti ai nostri tifosi e dare tutto come sempre, lottando fino alla fine per cercare di ottenere il massimo".

(Foto LaPresse)

www.hellasverona.it



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: