Serie A TIM

VITTORIA IN RIMONTA DEL MILAN

Vittoria sofferta del Milan che riesce nell'impresa di ribaltare due gol contro l'Hellas Verona a San Siro. Il 3 - 2 finale premia la voglia dei ragazzi di Pioli e la loro capacità di non arrendersi, dopo un primo tempo in cui gli ospiti avevano facilmente gestito il doppio vantaggio. Al 7' la squadra di Tudor passa con Caprari, dopo che già nei primi secondi il debuttante da titolare Tatarusanu aveva salvato su Ilic. L'avvio martellante degli ospiti porta al raddoppio su rigore di Barak al 24', e per il Milan si mette male quando al 36' anche la sfortuna si accanisce su una squadra già falcidiata dalle assenze costringendo Rebic ad uscire. Nel secondo tempo il Milan torna in campo da subito con Krunic e Castillejo al posto di Maldini e Saelemaekers, ma soprattutto con maggior determinazione rispetto ai primi quarantacinque. Al 59' Giroud di testa, su preciso cross di Leao, accorcia le distanze poi, nel giro di 3 minuti, cambia il match. Al 76' Kessie pareggia su rigore, al 77' torna in campo Ibrahimovic, al 78' Gunter devia la palla nella propria porta proprio per impedire che un traversone raggiungesse l'attaccante svedese. 

Il Milan continua così l'imbattibilità casalinga contro i gialloblù (30 partite, con 17 vittorie) e balza al primo posto in classifica con 22 punti in 8 giornate. Mai, nell'era dei tre punti, aveva fatto meglio. 

Clicca QUI per il match report della gara.

(Foto LaPresse)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: